giovedì 16 ottobre 2008

DAY 11: "The last camera-car"


Cari Blog-nauti,

dopo essere stati a vedere "The Mist" al cinema (sapete un film horror incentrato in un supermercato, non ci poteva sfuggire), siamo tornati a casa e vi scriviamo per aggiornarvi sul progredire del vostro film preferito: "IN THE MARKET".

Oggi è andata alla grande, abbiamo portato a casa ben 5 minuti e siamo arrivati ad un totale montato di 51 minuti. Non male affatto, ormai la metà del film è stata scavalcata e i nostri personaggi domani entreranno nel fantomatico Market fuori città. Ebbene sì, quello di oggi è stato ufficialmente l'ultimo camera-car montato nel film e un pò a malincuore ci dispiace, ma d'altro canto siamo stra-carichi per entrare nel vivo dell'horror fra gli scaffali del supermercato.

Vi anticipiamo che dalla prossima settimana saranno on-line, una al giorno, nell'ordine Rossella Caiani, Elisa Sensi e Marco Martini, le interviste in esclusiva ai tre attori protagonisti. Riporteremo le loro risposte alle nostre domande su "In the Market", su come è stato e su come sarà... NON PERDETELE!

L.E.N.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve, complimenti per il Film veramente un grande progetto... verrò a vederlo sicuramente. Volevo fare una domanda, ma Sarah è la ragazza con il cappello? No perché, siccome vi seguo, ho visto quella ragazza su uno dei primi post, ricciola e pensavo fosse lei, perché era molto carina e sinceramente la vedevo meglio dell’altra ragazza che è su questo post , che di viso non mi piace molto e non mi colpisce anche sulle foto nel suo space. Nicole è la ragazza bionda giusto?, molto carina, e David anche sembra un attore americano. La ragazza del post DAY1 che parte ha nel film? Ho visto altre sue foto sullo space, mi piacerebbe averla su uno dei miei progetti cinematografici.
Ancora Complimenti, sarà un grande Film… Vi seguo….
STAY HORROR
R.B.

baglio_andrea ha detto...

Lorenzo Lombardi è un grande regista di indiscussa professionalità e senso del giudizio...Io sono sicuro che abbia scelto Rossella Caiani con assoluto criterio, basandosi su fattori sia estetici che qualitativi.

Rossella è un'attrice straordinaria per il semplice fatto che NON recita, bensì vive in prima persona le emozioni del personaggio che va ad interpretare; fattore indispensabile per un film horror. Ha la fortuna di possedere una fisionomia che la rende perfetta sia in ruoli maturi che da ragazzina, rendendola praticamente camaleontica. E' giusto infine sottolineare la sua dizione perfetta, senza cadenze particolari, che qui in Italia molte attrici non possiedono.

Dico questo perché so come lavora, la conosco e collaboreremo insieme in numerosi progetti.

Quindi, in conclusione, prima di dubitare sulle scelte e/o basarsi su frammentarie scene e foto, guardate il film. Vedere per credere, no?

Con stima e ad affetto a tutto il cast di "IN THE MARKET",
Andrea Baglio

www.myspace.com/andreabaglio

Anonimo ha detto...

caro andrea, io credo di avere molta più esperienza di te in campo. Visto che ho una distribuzione. Io della ragazza xhe deve fare Sarah non ho detto che è brutta e che non ha una buona dizione. Poi a te hanno fatto una speciale anteprima del Film?
R.B.

WHITEROSEprd. ha detto...

Grazie R.B. siamo molto contenti che definisci il film un grande progetto! Noi ce la mettiamo tutta per far sì che lo sia.

Sì, Sarah è Rossella Caiani, la ragazza con il cappello da cowboy.
La ragazza sul primo post DAY 1, è Eleonora Stagi ed ha una parte secondaria nel film (di importante chiave sulla trama), anche se ha un viso molto magnetico e dei capelli "originali", quindi con una fisionomia che può rimanere facilmente impressa. Abbiamo scelto Rossella per il ruolo di Sarah perchè l'abbiamo ritenuta più adatta perchè l'abbiamo definita "la classica ragazza da film horror americano che fa una brutta fine"! A parte scherzi, dal casting è risultata molto naturale, spontanea ed espressiva ed è stata da subito quella che ci aspettavamo, senza nulla togliere ad Eleonora che è anch'essa molto brava, ma magari più adatta a ruoli brillanti ma anche con sfumature drammatiche. Sarah, in IN THE MARKET è una ragazza misteriosa e molto scaramantica e con una condizione familiare molto difficile...

Nicole è la ragazza bionda, ossia Elisa Sensi e David è Marco Martini che oltre all'aspetto, si è mostrato anche nel fare molto "cazzone" americano (cazzone è una citazione al film).

Comunque se sei interessato a contattare Eleonora, puoi farlo tranquillamente dal suo space, visto che è gestito direttamente da lei.

STAY HORROR 4 EVER!

Anonimo ha detto...

Ciao R.B., quanta esperienza hai in campo? hai una distribuzione, ok, ma al giorno d'oggi ce ne sono tante, vorrei sapere qual'è la tua, giusto per curiosità. Di quali tuoi progetti cinematografici parli, sono un po curioso e in che ruolo parteciperesti?

Con Affetto

Neutral Density

WHITEROSEprd. ha detto...

Ciao Andrea,

grazie per essere sempre presente con i tuoi commenti! Ci fa molto piacere che ci continui a seguire.

Vorrei approfittare per spezzare una lancia in favore del cast di IN THE MARKET e su molti attori come anche Andrea Baglio:
Per fare un buon film e con un buon cast, non occorre chiamare Vaporidis, Scamarcio o la Crescentini, che sicuramente sono attori di bell'aspetto e anche professionali, ma alle volte si chiamano sempre gli stessi per questioni di marketing, trascurando che in Italia ci sono piccoli talenti che se colotivati possino diventare anche più bravi che i nomi sopra citati. Se si prend ecome esempio un Silvio Muccino, agli albori non sapeva neanche che cosa era la dizione, oggi forse va un pò meglio.
Attori come Marco Martini, Elisa Sensi, Rossella Caiani o Eleonora Stagi, sono ragazzi di 20/22 anni che dalla grande passione passano alla professionalità, passando per corsi di formazione e tanto impegno. Il regista Lorenzo Lombardi ha scelto giovani attori italiani, credendo in loro e nelle loro potenzialità che con una sceneggiatura come IN THE MARKET possono essere amplificate e sfumate in 1000 colori. Altra cosa importante è che noi abbiamo attori di 20/22 anni che interpretano personaggi della stessa età, non Scamarcio che ne ha quasi 30 e interpreta ragazzi al tempo del liceo!

Avere 10 anni in più di "studio", vogliono sicuramente dire, ma se he hai 20/22 e lavori meglio di Scamarcio... Ho detto tutto!

Grazie Andrea e buona fortuna per i tuoi progetti, a presto.

L.L.

WHITEROSEprd. ha detto...

citando le parole di R.B. per riprendere le fila del discorso:

"Allora io non posso assolutamente firmarmi, faccio parte di una società che Whiteroseprd. conosce molto bene, per il progetto Life’s But. Scrivo sceneggiature con un regista molto conosciuto in Italia, non posso fare nomi. “Ora direte: questo qui inventa delle cavolate” invece no, credetemi. Fra l’altro la nostra produzione conosce il progetto “In the Market” pe rchè abbiamo ricevuto la brochure e l’abbiamo ripresa in mano proprio in questi giorni e ci faremo risentire. Io di esperienza ne ho molta visto che sono 20 anni che seguo set e distribuisco. ora leggo gli altri commenti e rispondo.
R.B."

Ciao ancora R.B.,
doppiamente piacere sapere che si conosci dai tempi di Life's but.
Così su de piedi non ci viene in mente nessun nome in particolare con le iniziali R.B. ma se ti va di farti risentire in privato, lo puoi fare per e-mail all'indirizzo:

whiteroseprd@gmail.com

Aspettiamo tue notizie, grazie per seguirci.

STAY HORROR!

Anonimo ha detto...

Io non volevo assolutamente criticare le scelte del regista.
Caro Lorenzo, allora io ho dato un’opinione, perché Eleonora anche senza parlare è espressiva e poi vedendola su Life’s But trasmette molto anche nella recitazione. Il suo volto parla da solo. Secondo me come attrice è molto brava, sa passare dal sorriso alla disperazione in pochi attimi. Ottima interpretazione quando parla della sua famiglia a cena con il suo amico perché da li si capiscono molte cose della sua vita. Era il personaggio che più mi piaceva di Life’s But nonostante abbia una parte moto breve. Eleonora, come si vede è una ragazza che sa essere anche molto fine. Tu che mi dici?
Ho fatto solo una mia considerazione, per quanto riguarda gli attori, non era una critica assolutamente, non so se hai capito cosa voglio dire. Per me siccome Eleonora entra veramente, e funziona anche come recitazione, io avrei colto l’occasione.
Comunque Lorenzo complimenti ancora e molto presto mi farò sentire. Avevo già la mail ma grazie lo stesso.
STAY HORROR
R.B:

WHITEROSEprd. ha detto...

per R.B.:

Caro R.,
avevo perfettamente colto il succo del tuo commento e l'ho apprezzato molto. Sulle mie considerazioni ho parlato in generale e ho specificato a tutti le scelte sul cast e sul perchè credo negli attori di IN THE MARKET.

Sicuramnete Eleonora rispecchia le caratteristiche che hai espresso e sicuramente lo apprezzerà molto anche lei.

Aspettiamo di sentirti, allora!

Lorenzo

Anonimo ha detto...

Ognuno ha i propri gusti. Un viso può piacere o non piacere, R.B...e il fatto che il mio non ti piaccia, non è certo una giustificazione per dire "Vedevo meglio l'altra nella parte di Sarah". Non lo trovo molto carino.

In fondo, il tuo giudizio nei miei confronti è basato solo su alcune foto, mentre Eleonora, come hai detto prima anche tu, l'hai vista "in azione".

Chissà, spero di riuscire a farti cambiare idea..ma se così non dovesse essere... Amen, penso che sopravviverò lo stesso alle tue critiche :)



P.s: Grazie ad Andrea (che è un attore che sto imparando a conoscere e che stimo moltissimo)e a tutti i ragazzi della White Rose Prd.


Rossella Caiani.

Anonimo ha detto...

ed ecco che arriva.....TEO!!!quello che non si fa mai i cazzi suoi!!!
va ebne ma scusate ragazzi e nato tutto da un niente una critica è una critica...e va bene...ma finisce qui la storia bella o brutta che sia bisogna prenderla e accettarla....non ce bisogno di fare l'avvocato di nessuna per la critica diretta dalla persona deve essere risolta esclusivamente dalla persona interessata...come ha fatto la nostra rossella caiani...da vera signorina...che dice di fatto che saprà sopravvivere ai commenti di tutti perchè ha una testa e poi perchè prendersela per una critica di uno che non sa ciò che c'è dietro??...uff...sempre pregiudizi...va be tutto questo per dire che le critiche vanno prese e non per forza ributtate addosso discutendo su chi abbia più esperienza o meno...ribadisco che non sono nessuno per dire queste cose..però dai...cresciamo un pochino tutti insieme...
w the peace...and stay horror...

Anonimo ha detto...

Ma forse Teo, preso dalle tue considerazioni fluttuanti, non hai fatto caso che non era una critica, perchè le critiche si fanno con il senno di poi, era solo una semplice considerazione. Tu, vedo, sei solito fare critiche senza sapere e solo perhcè hai voglia di fare un pò di zizzania. E poi qui, nessuno si ributta addosso niente, si discute solamente e si rende noto ciò che era giusto o non giusto fare. Ognuno ha fatto delle semplici considerazioni e non critiche. Per me dovresti imparare ad essere più "fatti una vita" e non aleggiare sempre nella superbia.

Walk Dissolve

Anonimo ha detto...

senti odio veramente odio chi si crede di dire agli altri quello che sono....io non ho il diritto di dirti niente del tuo carattere e basta...non trovo il motivo di aggredirmi dandomi del superbo e dandomi del superfluo...non mi conosci e non hai il diritto di dirmi chi sono...non te lo dico come se io ti devo dire quello che devi o non devi fare...nel mio vecchio post non ho detto nulla di male rivolto a nessuno...ho detto solo ciò che per me vale una critica e un giudizio...non era mia intenzione mostrarmi "superiore" agli altri anche perchè proprio non lo sono...siamo tutti allo stesso livello sia intelligenti che stupidi sia preparati che stolti...mi offendi dicendo questo perchè quella che mi hai fatto tu non era una critica ma una offesa quindi mi dispiace se il mio modo di pensare non ti piace..succede...il mondo è bello perchè è vario...ma questo non da il diritto ne a te ne a me ne a nessun'altro di giudicare il carattere degli altri...scusa se ti ho offeso...non ho fatto nulla o meglio non mi sono accorto di avere fatto delle offese a qualcuno..mi scuso ancora...forse sono impedito a scrivere..va bene smetterò...
..però alla fine del post io ho scritto cresciamo...non crescete...è diverso...

Anonimo ha detto...

non credo ci sia il bisogno di scaldarsi tanto, stiamo parlando in un blog. se ci vedevamo di persona che succedeva?

Come tu dai dei giudizi, accetta quelli che ti vengono fatti. d'altronde chi scirve su di te si basa su quello che scrivi tu. vuol dire che quello che scrivi trasmette questo.

è giusto, cresciamo insieme, quindi anche tu cresci e prima di scrivere cerca di pensarci su di più. forse ti sei espresso male nei commenti precedenti, ma quello che volevi dire io l'ho percepito in un modo e ti assicuro che non l'ho percepito così solo io.

mi dispiace che si vengano a creare degli equivoci qui dentro che dovrebbe essere uno spazio per discutere di cinema e di ragazzi che provano a farlo con tutte le loro forze!

Anonimo ha detto...

allor aquello che mi resta da fare è chiedere scusa...non è quello che avete capito il mio comportamento...credo che se ci fossimo incontrati sarebbe stato diverso...scusate tanto...e scusami ancora se mi sono scaldato...ma e che ho sentito un giudizio falso su di me e sinceramente mi sono sentito offeso...forse la cosa migliore e che io smetta di scrivere..non perchè non so affrontare le cose ma perchè evidentemente nello scrivere non riesco a trasmettere quello che sono.....scusate ancora per tutti gli equivoci...
Teo

N. Santi Amantini ha detto...

Mah, leggendo il commento di teo, non mi sembra che abbia detto niente di che... non so. Ma secondo me non appare superbo o altro; ha espresso solo un parere.

Sembra che qui si scrivono cose, tanto per scrivere. Senza un senso preciso.

AHAHAHAHAH. Stay Horror!

WHITEROSEprd. ha detto...

ciao Teo,

ci dispiace che si siano ventuti a creare questi equivoci qui in questa sede.

Visto che sei un nostro fido lettore, ci farebbe piacere se continui a scrivere i tuoi commenti nel nostro blog.

Lo staff.