sabato 30 agosto 2008

NUOVO FILM IN VALTIBERINA (UMBRIA-TOSCANA)

Dopo un anno i ragazzi della WHITEROSEprd.
tornano con un horror

L’Alta Valle del Tevere si tinge di “rosso sangue”


SAN GIUSTINO - Dopo poco più di un anno dalla straordinaria proiezione di “Life’s But”, che aveva raccolto in una sola serata più di 1000 persone, tornano i ragazzi della WHITEROSEprd., giovane casa di produzione cinematografica di San Giustino, con un nuovo, intrigante progetto. Ebbene sì, i giovani coraggiosi filmakers sono pronti a dar vita ad un nuovo film, dai presupposti ambiziosi: si cambia il genere, si approda all’horror più cruento, con una commistione di elementi esplosiva. Un film che inizia come un semplice road-movie di tre amici in viaggio per poi trasformarsi in un truculento incubo splatter dominato da un cattivissimo e terrificante personaggio. Sempre strizzando l’occhio al loro regista preferito, Quentin Tarantino.

“IN THE MARKET” è il titolo della pellicola, la cui sceneggiatura è arrivata all’ottava stesura in poco più di un anno e che ha al suo interno elementi che rimandano al buon cinema splatter italiano di Dario Argento e Lucio Fulci, sempre con un occhio cosciente che prende spunto dalla nuova corrente horror americana di Eli Roth (regista di Hostel).

Da “Life’s but” il livello qualitativo del film si amplia e s’innalza, grazie a mezzi tecnici di altissima qualità e professionalità, come una telecamera FULL HD. La produzione vanta anche e soprattutto di collaborazioni importanti da tutta Italia, sia nel cast artistico che in quello tecnico, fra cui spicca una figura di rilievo e di risonanza internazionale per curare gli effetti speciali del film, un maestro veterano in questo genere, Sergio Stivaletti. Le colonne sonore originali verranno composte dai “GTO”, band folk-rock di San Leo Bastia e dai “Vincent”, band emergente e apprezzata di Città di Castello.

Le riprese del film sono iniziate Lunedì 14 Luglio e si sono protratte sino al 1° di Agosto. Il tutto andrà a costituire un prodotto di 90 minuti, composto da un cast vario di attori: dopo i provini tenuti a Roma, il regista Lorenzo Lombardi ha scelto i volti del suo secondo lungometraggio. I tre ragazzi saranno interpretati da Marco Martini ed Elisa Sensi, attori del territorio già visti in “Life’s But”, e da una giovane attrice romana, Rossella Caiani, con una forte esperienza di teatro alle spalle. Per la parte del terribile serial-killer che metterà a dura prova i nostri protagonisti è stato scelto Ottaviano Blitch, ottimo attore di livello internazionale, reduce di recente dal nuovo film “Italians” (2009) di Giovanni Veronesi e anche lanciato "attore" radiofonico di Virgin Radio. Ci saranno poi Gloria Coco, affermata attrice, famosa per aver interpretato molti film di Pupi Avati, fra cui l’ultimo “Il papà di Giovanna” (presentato questi giorni alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia) ed aver lavorato con grandi registi come Alberto Sordi e Ferzan Ozpetek, Massimiliano Vado, visto spesso nella fiction italiana “RIS – Delitti imperfetti” e “Distretto di Polizia”, Claudio Bellanti ("Pinocchio" di Roberto Benigni) e Silvano Granci, uno dei più apprezzati attori teatrali umbri ed Alessandra Maravia, enigmatica caratterista che ha partecipato al film “Intervista” di Federico Fellini.

Questa volta Whiteroseprd. fa da sola e produce un lungometraggio, sostenuta dal supporto di sponsor locali. Il ventunenne talentuoso regista Lombardi, affiancato dall’amico e direttore della fotografia, N. Santi Amantini, e dalla segreteria di edizione, nonché scenografa, Eleonora Stagi, ha iniziato le riprese del film, che avranno come sfondo i suggestivi paesaggi della nostra vallata: così se per strada noterete una jeep Wrangler blu metallizzato trainata da un pick-up con tanto di troupe al seguito, non pensate sia Pieraccioni, ma giovani ragazzi che possono abitare anche a fianco di casa vostra. Mentre, tutta la parte più difficile e horror si svolgerà, invece, all’interno di un famoso supermercato locale.

Insomma i requisiti sembrano esserci tutti, bisogna solo aspettare di poter gustare questo terrificante horror nel buio di una sala cinematografica.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

aspetteremo frenetici l'arrivo nelle sale cinematografiche questo nuovo film!!!

STAY HORROR!

Anonimo ha detto...

nelle sale?

Anonimo ha detto...

Si si, nelle sale.

Anonimo ha detto...

sale cinematografiche o delle parocchie locali?

Anonimo ha detto...

Sai da quello che so è un truculento horror splatter ultra-violento, credo che sia molto più probabile che esca nelle sale cinematografiche, che nelle parrocchie locali.

Anonimo ha detto...

allora ricapitolo così mi confermate se ho capito bene:
-il film esce nelle sale cinematografiche- ma questa è una grande notizia!!!!!
ma in tutta italia o solo nella nostra zona?? quando vedrò i trailer alla tv per pubblicizarlo??? (ps ma sono distratto io o avevate dato già queste notizie?)

WHITEROSEprd. ha detto...

il film potrebbe uscire in tutta Italia, logicamente in un numero ben preciso di sale e non ovunque, ma da quello che abbiamo capito è che il target di sala che serve per il genere del nostro film è la Multisala.

Ancora come abbiamo spiegato nei commenti del post del 25 settembre 2008, non sappiamo molto neanche noi, ma quelloc he diciamo potrebbe avverarsi.

Non sei stato distratto è che ancora non ne abbiamo parlato apertamente, e sei il primo che su questo blog ce lo ha domandato.

Grazie.